Skip to main content

Cane Nudo Peruviano: il cane delle orchidee

guida completa sul cane nudo peruviano: aspetto, carattere, salute, storia, alimentazione, toelettatura e molto altro

Oggi ci immergiamo nel mondo affascinante del Cane Nudo Peruviano, una razza antica e unica che cattura l’attenzione non solo per il suo aspetto distintivo, ma anche per la sua ricca storia e le sue qualità straordinarie. 

Conosciuto per la sua pelle liscia e priva di peli, il Cane Nudo Peruviano è più di un semplice compagno dal look sorprendente; è un simbolo di eredità culturale e un amico fedele con una personalità intrigante. 

In questo post esploreremo le origini di questa razza incredibile, le sue caratteristiche, i bisogni di cura specifici e perché potrebbe essere il compagno perfetto per la tua famiglia. 

Preparati a scoprire il fascino unico del Cane Nudo Peruviano, anche conosciuto come Peruvian Inca Orchid o Perro sin pelo del Perù.

Storia del Cane Nudo Peruviano

Il  Cane Nudo Peruviano ha origini antichissime: se ne trovano tracce principalmente in Perù, tra i resti delle ceramiche e delle reliquie delle civiltà Inca, Chancay e Chimu datate 750 A.C.

Questi cani erano tenuti in grande considerazione: si pensava avessero poteri curativi, che portassero buona salute e che aiutassero in particolare cuore e artrite. 

Le popolazioni Chimu ne utilizzavano addirittura urina e feci a scopo medico, garantendo a questi magici animali uno stato di grande privilegio al fianco di guaritori e sciamani.

Purtroppo arrivarono i conquistatori Spagnoli, e le sorti del Perro sin pelo del Perù cambiarono radicalmente. 

I miti che accompagnavano un cane senza pelo dalle proprietà curative altro non erano che eresia pagana, e come tale questa creatura dai presunti poteri soprannaturali andava distrutta.

Successivamente, gli spagnoli iniziarono a incrociare il Peruvian Inca con razze più grandi, per creare cani dall’aspetto truce e spaventoso.

Ma come successe al cugino Messicano, iniziarono anche a consumarne le carni le carni e a utilizzarne le pelli per confezionare capi per il mercato dell’abbigliamento in Europa.

L’aspetto glabro ed emaciato non portò fortuna a questa razza: quando in Perù i villaggi cominciarono a trasformarsi in grosse urbanizzazioni, questi cani venivano spesso cacciati o uccisi perché considerati malati.

La razza rischiò l’estinzione, ma nel 1966 un allevatore Americano di nome Jack Walkin portò con sé 8 esemplari negli Stati Uniti e iniziò una nuova linea di sangue, dandole così una nuova popolarità.

Nel 2001, il governo Peruviano ha ufficialmente dichiarato l’Orchidea Inca Peruviana (è un altro dei suoi nomi) patrimonio nazionale, e la razza è ora protetta in tutto il paese.

La Germania ha registrato la razza presso la FCI nel 1981. Nel 1985, il Kennel Club del Perù ha richiesto a FCI di cambiare il nome di registrazione, che è ora stato modificato in “Perro sin Pelo del Perù” (Cane Peruviano senza pelo).

guida completa al cane nudo del per+: storia, caratterere, aspetto, salute, toelettatura e alimentazione, oltre a tutte le domande frequenti sulla razza

Carattere del Cane Nudo Peruviano

Il Cane Nudo Peruviano, con la sua distintiva assenza di peli e la storia affascinante, è una razza che non solo colpisce per il suo aspetto, ma anche per il suo carattere eccezionale. Questi cani sono noti per la loro intelligenza e sensibilità, che li rendono compagni eccellenti per una varietà di proprietari.

Non sono però eccessivamente affettuosi: sono anzi piuttosto riservati, un po’ timidi e inizialmente diffidenti.

Ma bastano un po’ di tempo e pazienza perché si lascino conquistare, e offrendo in cambio amore e lealtà senza fine.

In termini di interazione con i bambini, il Cane Nudo Peruviano tende ad essere solo moderatamente paziente e tollerante con i piccoli di casa. 

In realtà, se abituato all’interazione, la sua natura gentile può renderlo un ottimo compagno di gioco, a condizione che ai bambini sia insegnato a interagire con rispetto e gentilezza. 

E’ comunque importante supervisionare gli incontri per evitare che l’involontaria irruenza dei bambini possa innervosire eccessivamente il cane, che come dicevamo, è piuttosto riservato.

Quando si tratta di estranei, questi cani possono essere inizialmente diffidenti. Non sono naturalmente aggressivi, ma possono mostrare una certa cautela fino a quando non si sentono a proprio agio con nuove persone.

Una volta stabilito un legame  diventano amichevoli, e con la giusta socializzazione possono imparare a gestire il loro nervosismo nel modo corretto.

La convivenza con altri animali domestici è generalmente positiva, soprattutto se il Cane Nudo Peruviano è stato socializzato da giovane. 

Per quanto riguarda la vita in appartamento, se proprio devono I cani nudi del Perù si adattano a questo stile di vita ma preferiscono gli spazi aperti, almeno per buona parte del giorno.

Nonostante la loro taglia media, non sono eccessivamente attivi all’interno e possono essere felici in spazi più piccoli purché le loro esigenze di esercizio fisico siano soddisfatte. 

Questo ci porta al loro livello energetico e necessità di esercizio: il Cane Nudo Peruviano ha una moderata quantità di energia. 

Ha bisogno di esercizio quotidiano per mantenere la sua salute fisica e mentale, ma non è eccessivamente esigente.

Passeggiate quotidiane e sessioni di gioco sono generalmente sufficienti per mantenerlo in forma.

In termini di addestramento, questi cani nudi  sono intelligenti e generalmente desiderosi di compiacere, ma l’eccessiva riservatezza e la loro naturale diffidenza possono rendere difficoltoso il percorso educativo. 

Rispondono bene a metodi di addestramento positivi e coerenti. La loro intelligenza e sensibilità richiedono un approccio gentile; la durezza non funziona bene con questa razza.

I cani senza pelo del Perù non sono noti per essere particolarmente aggressivi. Tendono a essere tranquilli e composti, sebbene, come con qualsiasi cane, l’aggressività possa svilupparsi senza un’adeguata socializzazione e addestramento; non hanno però la tendenza a mordere.

Tutt’altra storia per quanto riguarda la fuga e l’abbaio. Da buon guardiano, il Cane nudo del Perù abbaia parecchio, ed ama girovagare, caratteristica che lo spinge ad allontanarsi facilmente.

In conclusione, il Cane Nudo Peruviano è un compagno leale, affettuoso e intelligente, adatto a una varietà di ambienti domestici. 

Con un’adeguata socializzazione, esercizio e cura, può essere il cane ideale sia per famiglie che per persone sole, e anche per anziani moderatamente attivi.

Curiosità sul Perro sin pelo del Perù

  1. Il nome Orchidea Inca Peruviana non è un nome inventato casualmente: gli Spagnoli chiamavano questi esotici animali “Cani Fiori” o “Cani da fiori”, perché per ripararsi dal sole restavano spesso nelle grotte, che erano piene di orchidee selvatiche. Venivano chiamati anche “Cani della Luna”, poiché per lo stesso motivo sembravano preferire uscire di notte.
  2. E’ stato provato che la temperatura interna ed esterna di questi cani senza pelo è esattamente la stessa di tutte le altre razze (con pelo o senza). L’assenza di pelo porta ad una diretta emanazione di calore, diversamente dai cani che hanno un mantello, nei quali il calore viene disperso attraverso la naturale ventilazione del pelo. Per questo al tempo degli Inca erano utilizzati come scaldaletto.

Cane Nudo Peruviano: il cane delle orchidee in breve

Buono con i bambini 39%
Amichevole con gli animali 47%
Protettivo 70%
Facile da addestrare 65%
Ha bisogno di esercizio 86%
Amichevole con gli sconosciuti 37%
guida completa sul cane nudo peruviano: aspetto, carattere, salute, storia, alimentazione, toelettatura e molto altro

Caratteristiche del Cane Nudo Peruviano

NB: questi sono gli standard fissati da FCI e ENCI e quindi validi per l’Europa. Standard di taglia, colore o manto diversi possono essere accettati da AKC e NKC. Per maggiori informazioni controlla gli standard del paese che ti interessa.

Le foto presenti in questo sito possono rappresentare sia gli standard FCI che quelli di AKC e NKC.

Classificazione ENCI F.C.I

  • Gruppo 5 Cani di tipo Spitz e di tipo primitivo
  • Sezione 6 Cani di tipo primitivo
  • Senza prova di lavoro

Dimensioni

Ne esistono tre dimensioni diverse:

  • Piccola: altezza al garrese 25-40 cm, peso 4-8 kg
  • Media: altezza al garrese 41-50 cm, 8-12 kg
  • Grande: altezza al garrese 51-65 cm, 12-30 kg

Tipo di pelo e mantello

Ne esistono due tipi:

Varietà senza pelo: il mantello deve essere inesistente, a parte piccoli residui di pelo sulla testa, all’estremità degli arti e sulla coda. Si accetta qualche raro pelo sul dorso. La pelle deve essere liscia ed elastica su tutto il corpo, ma può formare alcune linee arrotondate quasi concentriche sulla testa ed attorno agli occhi ed alle guance.

Varietà con pelo: il mantello è liscio, corto ed aderente, ben distribuito su tutto il corpo.

Colori

Per la varietà senza pelo, il colore della pelle può presentare tutta la gamma del nero: nero ardesia, nero elefante, nero bluastro, tutta la gamma del grigio (nero diluito), tutte le sfumature del blu genetico, il marrone scuro fino al biondo chiaro.

Tutti questi colori possono essere uniformi o presentare macchie bianche o rosa in tutte le parti del corpo. Le macchie bianche o rosa non devono coprire oltre 1/3 della superficie del corpo. Il monocolore è preferito.

Varietà con pelo: sono accettati tutti i colori e le combinazioni di colore.

Testa

Di conformazione lupoide, si restringe verso il tartufo, che deve armonizzare con i colori del mantello. Gli occhi sono a mandorla, il colore può variare in base a quello del mantello.

 La mascella chiude a forbice e nella varietà senza pelo possono mancare dei denti, mentre in quella con il pelo la dentatura deve essere completa.

Gli orecchi devono essere eretti quando il cane è attento, mentre a riposo si adagiano all’indietro.

Corpo

Il corpo del Cane Nudo Peruviano è forte e snello ma non grossolano e deve esprimere forza e armonia. L’aspetto è identico nelle tre taglie.

Coda 

La coda è inserita bassa e si assottiglia verso la punta. Quando è in movimento può essere portata rialzata e arrotondata sopra la linea dorsale, ma mai curvata al punto di arrotolarsi.

Per saperne di più sugli standard di razza ufficiali del Perro sin pelo del Perù leggi la scheda ufficiale di ENCI.

Quanto vive il Cane Nudo Peruviano

L’aspettativa di vita del Cane Nudo Peruviano è di 11-13 anni per la razza grande e di 12-14 per quelle piccole.

guida completa sul cane nudo peruviano: aspetto, carattere, salute, storia, alimentazione, toelettatura e molto altro

Malattie del Cane Nudo Peruviano

Questa razza sopravviveva in ambienti aspri ostili sia agli uomini che agli animali ed era piuttosto forte per natura.

Sfortunatamente, la scarsità di esemplari ha promosso gli incroci tra consanguinei, aumentando la possibilità di trasmissione di alcuni problemi genetici o comuni. 

Tra le patologie più frequenti troviamo:

  • Otite e Sordità Congenita:: Questi cani possono essere inclini a problemi di orecchie, come l’otite, a causa della loro esposizione agli elementi. La sordità congenita, sebbene meno comune, può verificarsi in alcuni esemplari, specialmente in quelli con una pigmentazione molto chiara.
  • Allergie Alimentari e del Pelo: Anche se non hanno pelo, possono sviluppare allergie cutanee, spesso legate a reazioni alimentari. Queste allergie possono causare prurito, arrossamento della pelle e altri disagi.
  • Dermatite, Infezioni della pelle, Ferite cutanee: La loro pelle esposta li rende vulnerabili a dermatiti, infezioni e ferite. La pelle può essere danneggiata da fattori ambientali, irritanti chimici o allergeni.
  • Problemi epidermici quali Acne e punti neri: Come gli esseri umani, anche questi cani possono soffrire di problemi epidermici come acne e punti neri, specialmente durante la pubertà.
  • Scottature, Colpo di calore: La mancanza di peli li espone a un rischio maggiore di scottature solari e colpi di calore. È importante proteggere la loro pelle con creme solari specifiche per cani e assicurarsi che abbiano sempre un luogo ombreggiato dove ripararsi.
  • Problemi Articolari, Artrite: Come molte razze di taglia media, possono essere predisposti a problemi articolari, inclusa l’artrite, specialmente con l’avanzare dell’età.
  • Epilessia: Alcuni esemplari possono essere inclini all’epilessia, una condizione neurologica che causa convulsioni.
  • Disturbi Gastrointestinali: Possono manifestare sensibilità gastrointestinali, che possono portare a disturbi come gastrite, diarrea o sindrome dell’intestino irritabile.
  • Mielopatia Degenerativa: Questa è una condizione neurologica progressiva che può colpire alcuni cani anziani, portando a debolezza e paralisi degli arti posteriori.
  • Problemi del cavo orale nella varietà senza pelo: I Cani Nudi Peruviani senza pelo possono avere denti più vulnerabili a problemi come la malattia parodontale. Il gene che determina la mancanza di peli può influenzare anche la formazione dei denti, portando a denti mancanti o malformazioni, come ci spiega questo studio.

Cosa mangia un Cane Nudo Peruviano

Il Cane Nudo Peruviano è un animale che non ha tendenza naturale ad ingrassare, ma la vita in famiglia e la mancata attività fisica possono essere causa di sovrappeso. 

Bisognerà quindi somministrare cibo di buona qualità per evitare problemi futuri quali obesità, diabete e colesterolo.

Alimentazione del cucciolo 

Lo svezzamento del cucciolo di Cane Nudo Peruviano inizia verso le 4 settimane di età. A partire dal primo mese di vita si potrà iniziare ad inserire del mangime specifico per cuccioli o della carne macinata fine, iniziando con un pasto al giorno in combinazione con il latte materno.

Tra il primo e il secondo mese i pasti a base di cibo solido dovranno essere somministrati circa 3/4 volte al giorno, e tre a partire dal secondo mese di vita. 

Alimentazione dell’adulto di Cane Nudo Peruviano

Per la variante di taglia piccola è consigliabile somministrare due pasti al giorno per evitare che il cane si ritrovi con lo stomaco vuoto per troppe ore al giorno.

Generalmente si tende a somministrare un solo pasto al giorno ai cani di taglia grande, ma sarebbe meglio dividere la razione in due anche per loro.

I pasti devono essere bilanciati e contenere il giusto apporto di proteine, carboidrati, grassi e minerali.

Il cibo secco (crocchette per cani)

La scelta più naturale è quella di optare per cibo secco di buona qualità, attenendosi alle dosi consigliate per peso ed età. 

Ricorda di controllare sempre gli ingredienti e soprattutto l’apporto di vitamine e minerali, indispensabile per mantenere in forma i nostri cani. 

I cani senza pelo traggono maggiore beneficio dagli alimenti a base di pesce ricchi di omega 3, che migliorano notevolmente la salute della cute, oppure dall’aggiunta di olio di salmone ai loro alimenti standard.

L’utilizzo del cibo umido come unica alternativa è sconsigliabile, ma se ne può aggiungere una piccola quantità per rendere più gradevole il cibo secco.

La dieta casalinga per cani

Se invece non volessi somministrare cibo industriale e volessi cucinare per il tuo cane, la scelta più indicata per la preparazione di cibo casalingo ricade su prodotti primari da somministrarsi prevalentemente bolliti.

I pasti devono contenere carboidrati, proteine e verdure nel giusto equilibrio, ed essere somministrati nella dose corretta in base a peso e dispendio di energia.

Per saperne di più su come alimentare il tuo amico nel modo più sano e gustoso leggi le nostre guide:

Come cambiare alimentazione al cane senza drammi e in pochi giorni

Dieta casalinga per il cane, per un’alimentazione naturale e personalizzata

Quanto deve mangiare un cane? E quante volte al giorno?

guida completa sul cane nudo peruviano: aspetto, carattere, salute, storia, alimentazione, toelettatura e molto altro

Toelettatura del Cane senza pelo del Perù

Come tutti i cani senza pelo, anche quello Peruviano necessita di cure particolari per la sua pelle sensibile.

Se è vero che la sua quasi totale assenza di pelo lo rende una razza a bassa manutenzione igienica, questo cane richiede comunque una regolare cura e pulizia,  che deve essere effettuata nel modo corretto e con i giusti prodotti.

Sebbene questi cani non abbiano una particolare tendenza a puzzare, la pelle esposta ha generalmente un odore leggermente diverso da quella dei cani con il pelo, e mantenerla pulita e correttamente idratante è cruciale e necessario per il benessere dell’animale.

Il bagno

E’ essenziale che il Peruvian Inca riceva bagni regolari, senza esagerare con la frequenza eccessiva che causerebbe secchezza, punti neri e acne. 

La sua pelle emette oli naturali in grado di proteggerla, che verrebbero distrutti con il lavaggio eccessivo.

Un bagno al mese è generalmente sufficiente, e se non fosse indispensabile si può tranquillamente prolungare l’attesa tra una sessione e l’altra.

Per quanto riguarda il prodotto, ovviamente dovrai scegliere uno shampoo delicato per cani, o ancora meglio, uno shampoo apposito per cani con la pelle nuda.

Per lavare il tuo cane Nudo del Perù procedi così:

  1. Metti delle palline di cotone nelle orecchie del cane. Bagna il pelo con acqua tiepida, facendo attenzione a non usare acqua troppo calda o fredda.
  2.  Applica lo shampoo delicatamente, evitando occhi, orecchie e naso. Risciacqua bene per rimuovere i prodotti, che potrebbero irritare la pelle del cane.
  3. Dopo lo shampoo, applica un balsamo idratante e lascialo agire per alcuni minuti per reintegrare gli oli naturali persi durante il lavaggio. 
  4. Dopo aver risciacquato il balsamo, asciuga il cane con un asciugamano, facendo attenzione a essere delicato. Assicurati che il cane sia ben asciutto, in quanto questa razza è particolarmente sensibile al freddo. Se è il caso asciugalo con molta attenzione con un phon o un soffiatore, a bassa temperatura e alla giusta distanza per evitare di scottarlo.
  5. A differenza dei cani con pelo, i cani nudi necessitano di un ulteriore passaggio: l’idratazione della pelle. Utilizza una lozione ipoallergenica per mantenere la pelle idratata e sana.
  6. IMPORTANTE: non schiacciare i punti neri o i brufoli sulla cute, potrebbero infettarsi.
guida completa sul cane nudo peruviano: aspetto, carattere, salute, storia, alimentazione, toelettatura e molto altro

Altri consigli per mantenere in forma il tuo Cane Nudo Peruviano

  1. E’ importante ricordarsi di sverminare periodicamente sia i cani cuccioli che gli esemplari adulti, in particolare se adottati da rifugi, canili o da privati.
  2. Fai attenzione ai parassiti stagionali, che possono essere molto pericolosi per la salute del tuo amico. Assicurati di effettuare la profilassi per filaria, leishmaniosi, pulci e zecche.
  3. Ricordati di controllare periodicamente lo stato delle ghiandole perianali per evitare  situazioni di disagio per il cane e cattivo odore. Per questa operazione rivolgiti al veterinario.
  4. Anche se il cane esce poco, le unghie vanno accorciate regolarmente per evitare che si faccia male quando corre. Leggi qui per sapere come fare.
  5. Questa razza è predisposta a infezioni del canale auricolare e sordità. La pulizia delle orecchie è assolutamente necessaria per evitare odori sgradevoli o patologie che possono influire anche sullo stato di salute del cane.
  6. E’ consigliabile effettuare una pulizia dentale quotidiana, o almeno ogni due giorni, per evitare problemi del cavo orale e caduta precoce dei denti. Se non riesci, opta per la Detartrasi professionale sotto sedazione quando necessario.

A chi è adatto il Cane Nudo del Perù e a chi no

Il Cane Nudo del Perù, con il suo aspetto distintivo e la sua personalità affascinante, è una scelta ideale per alcuni proprietari di cani, ma potrebbe non essere adatto a tutti. 

Questa razza unica è perfetta per coloro che cercano un compagno leale e affettuoso, con un tocco di esotismo. 

E’ particolarmente adatto per le persone o le famiglie che apprezzano e sono disposte a dedicare tempo alla cura specifica che questa razza richiede, soprattutto per quanto riguarda la protezione della pelle. 

La sua natura tranquilla lo rende una buona scelta per anziani moderatamente attivi, ed è perfetto per chi soffre di allergie al pelo di cane.

D’altra parte, il Cane Nudo del Perù potrebbe non essere la scelta migliore per coloro che trascorrono molto tempo fuori casa, poiché possono sviluppare ansia da separazione se lasciati soli per periodi prolungati. 

Inoltre, non sono adatti per le persone che preferiscono cani meno problematici, dato che richiedono cure specifiche per la pelle, protezione dal sole e dal freddo, e una certa attenzione alla dieta per prevenire problemi di salute. 

Anche coloro che cercano un vero e proprio cane da guardia potrebbero trovare che il Cane Nudo del Perù non soddisfa le loro aspettative, poiché tende ad essere riservato piuttosto che aggressivo con gli estranei.

Inoltre, non è la razza migliore per famiglie con molti bimbi piccoli, anche se la loro attitudine con i bambini dipende molto da individuo a individuo e dal tipo di socializzazione ricevuta.

Domande frequenti

Quanto costa un cucciolo di Cane Nudo Peruviano?

Il prezzo di un cucciolo testato e con pedigree può arrivare a 3000 Euro. E’ molto difficile procurarsene uno, e bisogna assicurarsi che arrivi da un allevamento serio. 

Il Cane Nudo Peruviano è ipoallergenico?

Ovviamente si, è una razza ipoallergenica. Potrebbe avere qualche pelo sul corpo resta una razza ideale per chi soffre di allergia al pelo di cane.

Il Cane Nudo Peruviano sbava?

In generale no, ma l’assenza di denti tipica della varietà senza pelo potrebbe causare una leggera salivazione in età geriatrica, anche se non è una condizione che riguarda ogni singolo individuo.

Il Cane Nudo Peruviano puzza?

Come dicevamo in precedenza, questa razza emette un odore leggermente diverso da quello dei cani con il pelo, ma non ha cattivo odore, e la puzza potrebbe essere il segnale d’allarme che qualcosa non va nell’animale. 

Con la sua cute così delicata, in presenza di cattivo odore è probabile che ci siano scompensi ormonali o problemi epidermici.

I problemi più comuni che riguardano il cattivo odore del cane sono:

  • Alito cattivo, dovuto a scarsa igiene dentale
  • Ghiandole perianali non svuotate
  • Orecchie sporche
  • Periodo del calore nella femmina
  • Flatulenza (le classiche puzzette, spesso dovute a cattiva alimentazione)

Posso portare il mio Cane Nudo Peruviano in spiaggia?

L’esposizione prolungata al sole intenso di un cane senza pelo non è decisamente ideale.

Come abbiamo raccontato nel paragrafo dedicato alle curiosità sul Perro sin pelo del Perù questo cane viveva nelle grotte e usciva di notte, proprio per ripararsi dai raggi solari.

La sua cute è davvero delicata, e se le creme a protezione solare possono essere un valido aiuto, la sua permanenza al sole deve essere comunque breve, e vanno evitate le ore centrali.

Meglio quindi lasciare il cane a casa: tu ti godrai la spiaggia, ed eviterai spiacevoli incidenti. In fondo, meglio un cane deluso che ustionato!

Come addestrare un Cane Nudo Peruviano

Diciamo che ti ci vorrà un po’ di pazienza: una volta abituato all’addestramento imparerà in fretta ma è un po’ cocciuto e ti servirà un po’ di fermezza.

Vai in un luogo tranquillo con pettorina, guinzaglio e clicker e metti il cane a suo agio. Inizia con i comandi di base quali

  • Seduto
  • A terra
  • Vieni
  • Stop o Fermo

Potrai insegnargli i comandi di base a casa e poi quelli in movimento all’aperto. Tutto deve sembrare semplicemente un gioco. L’addestramento non deve protrarsi per più di 30 minuti consecutivi.

E per saperne di più dai un’occhiata alla nostra guida: Addestramento cani: guida completa per principianti

Quali sono le altre razze di cani senza pelo?

Al mondo ci sono varie razze di cani nudi:

Se l’argomento ti interessa e vuoi saperne di più sulle varietà di cani senza pelo leggi qui!

Ci potrebbe essere un’altra razza, chiamata Cane Nudo dell’Abissinia, ma alcune fonti la dichiarano estinta.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Come capire se un cane ha caldo e cosa fare in caso di pericolo

Cosa fare se il cane ha un colpo di calore? Come agire subito!

Quale acqua dare al cane? Guida all’idratazione canina

Nota dell’autore

Invito tutti i lettori a condividere la loro esperienza su questo argomento nella sezione dei commenti. 

Qualunque informazione che vorrete condividere su salute, carattere, prodotti e consigli sull’educazione o sulla dieta ci aiuteranno a creare una grande community di padroni che non solo amano i cani, ma che sanno anche come gestirli al meglio.

Dallo Staff di Khani.it

Se questo post ti è stato utile e vuoi saperne di più sulla cura, sul benessere e sull’educazione del cane saremo felici di aiutarti. Trova qui tante informazioni utili per capire al meglio il tuo amico del cuore.

Disclaimer

Le informazioni riportate nel nostro sito sono di carattere generale e non sostituiscono in alcun modo il parere del veterinario o di esperti di settore. Per qualunque dubbio rivolgiti sempre al veterinario.

Solo perché tu lo sappia, potremmo raccogliere una piccola commissione o altri compensi dai collegamenti presenti in questa pagina e nel sito in generale, senza alcun costo aggiuntivo per te. Clicca sul link in rosso per scoprire i nostri prodotti preferiti!

Guida completa alla pancreatite cronica nel cane: cause, sintomi, rimedi e linee guida per un0'alimentazione specifica e controllata per favorire il recupero pancreatico.Salute
Marzo 8, 2024

Pancreatite cronica nel cane: 9 cause da non sottovalutare!

Pancreatite cronica nel cane: 9 cause da non sottovalutare! La pancreatite cronica è una condizione medica complessa e debilitante che può colpire i nostri fedeli amici a quattro zampe.  Caratterizzata…
Guida completa all'otite da malassezia nel cane: sintomi, cause e trattamenti risolutivi per curare la condizione ed evitare le recidiveSalute
Marzo 6, 2024

Otite da Malassezia nel Cane: 9 Sintomi da non sottovalutare

Otite da Malassezia nel Cane: 9 Sintomi da non sottovalutare L'otite, un'infiammazione dell'orecchio esterno, è una problematica comune nei nostri amati amici a quattro zampe.  Spesso, questa condizione è causata…
guida completa alla malassezia nel cane: cause e trattamenti efficaci, come riconoscerla e perché dovresti intervenire subito!Salute
Marzo 5, 2024

Malassezia nel cane: 13 cause comuni e le cure vincenti

Malassezia nel cane: 13 cause comuni e le cure vincenti Benvenuto nel nostro nuovo articolo dedicato alla malassezia nel cane, un disturbo cutaneo comune ma spesso misconosciuto.  La malassezia, un…

Leave a Reply