Skip to main content

Il miele fa male ai cani?

Silvia Capelli Scritto da Silvia Capelli Ultimo aggiornamento Settembre 7, 2023

miele fa male ai cani

il miele è una sostanza con potere dolcificante,e viene elaborata dalle api mellifere a partire dal nettare dei fiori.

Da secoli è considerata un toccasana per i disturbi della gola, è un ottimo ricostituente ed ha anche un discreto potere cicatrizzante.

Ma se questo prezioso alimento fa tanto bene all’uomo, fa anche così bene ai nostri amici animali?

Si, fa bene anche a loro: i cani possono mangiare il miele ed approfittare dei tanti benefici che offre, ma con qualche piccola accortezza che riguarda quantità e tipo di miele.

Si può dare il miele al cane?

Si, il cane può mangiare il miele: questo dolcificante apporta molta energia ed fornisce vitamine e minerali, tra i quali:

  • Vitamina A
  • Vitamine del gruppo B
  • Vitamina C
  • Vitamina E
  • Vitamina K
  • Rame
  • Ferro
  • Magnesio
  • Calcio
  • Zolfo
  • Potassio
  • Manganese
  • Sodio
  • Silicio
  • Fosforo

Il miele è composto principalmente da acqua e zuccheri, e il suo contenuto calorico è piuttosto alto, per cui va somministrato solo in piccole quantità.

E non tutto il miele è ideale per i nostri animali domestici: alcuni sono indicati per il consumo animale, altri no.

quale miele può mangiare il cane

Quale tipo di miele posso dare al cane?

Il miele migliore è quello grezzo, o ancora non trattato industrialmente con processi che potrebbero ridurre le sue proprietà benefiche.

Le lavorazioni del miele necessitano di alte temperature, che sfortunatamente finiscono per distruggere buona parte dei suoi componenti più salutari, in particolare la vitamina C.

Il miele raffinato può essere di scarsa qualità, e a volte viene addirittura allungato con prodotti zuccherini diversi, quindi fai sempre attenzione alla composizione.

Meglio evitare anche tutti i prodotti industriali che contengono miele: spesso si tratta solo di un aroma artificiale e quindi di un prodotto chimico, e non di vero miele.

I prodotti dolciari e da forno potrebbero contenere agenti chimici, lievito o dolcificanti tossici quali lo Xilitolo, che è velenoso per i cani.

Tipi di miele consentiti per il cane:

Tra i prodotti migliori c’è il miele di Manuka, un superfood proveniente dalla Nuova Zelanda con tantissime proprietà curative. E’ infatti un potente antinfiammatorio, antibatterico, antivirale e antiossidante.

E’ poi molto utile per i problemi dell’apparato digerente e come sollievo per le malattie da raffreddamento. E può essere usato come rivestimento sulle ferite.

Possono comunque essere somministrati tutti i tipi di miele che derivano da piante non nocive per il cane; il miele d’acero è tra quelli consigliati.

Tra i prodotti che potrebbero essere tossici per il cane:

  • Miele di azalea
  • Miele di Aconito
quanto mile può mangiare il cane

Quanto miele può mangiare il cane?

Considerato l’alto contenuto calorico il miele va somministrato in piccole quantità: l’ideale per le taglie piccole è quella di uno o due cucchiaini a settimana.

Al cane di taglia grande invece potranno essere concessi fino a due cucchiai da minestra a settimana se fanno attività fisica, in particolare come ricostituente dopo la caccia.

Ovviamente queste quantità sono consigliate se il miele sostituisce uno snack di tipo diverso, oppure se viene integrato come parte dell’apporto calorico settimanale del cane, o se il cane fa attività fisica intensa.

Se invece è una semplice ricompensa o il cane è sedentario, meglio limitarsi a:

  • ½ cucchiaino a settimana per i cani di piccola taglia 
  • 1 cucchiaino a settimana per quelli di taglia media
  • 2 cucchiaini a settimana per quelli di taglia grande

Come somministrare il miele al cane?

Il miele va somministrato esattamente nel suo stato naturale, oppure mescolato con un po’ di yogurt. Ma generalmente ai cani piace esattamente così com’è!

Si può anche usare per dare sapore ai vegetali crudi, a volte poco graditi ai cani, quali le carote e i cetrioli.

Quando il miele fa male ai cani?

Il miele è sconsigliato per i cani diabetici e per quelli in sovrappeso o obesi, in quanto è molto calorico. 

E per i cani che siano allergici alle punture di ape, potrebbero sviluppare reazioni allergiche anche con la semplice ingestione di miele.

Poiché è un prodotto organico è meglio non somministrarlo a cani con malattie a carico del sistema immunitario: potrebbe infatti contenere microrganismi dannosi per la loro salute.

E per finire, no assoluto ai cani che abbiano problemi ai denti, in quanto ovviamente lo zucchero contenuto nel miele potrebbe favorire il decadimento o peggiorare lo stato di salute del cavo orale.

i cuccioli possono mangiare il miele

I cuccioli possono mangiare il miele?

L’organismo dei cani molto giovani, a differenza di quello degli adulti, non è in grado di debellare alcuni microrganismi presenti nell’alimento e che potrebbero essergli dannosi, in particolare il temibile botulino.

Per cui è meglio non offrirlo a cani di meno di 18 mesi, che potrebbero non aver ancora raggiunto lo sviluppo completo del sistema immunitario.

Quali malattie del cane può alleviare il miele?

Ce ne sono varie che possono trovare sollievo con la somministrazione di miele:

  • Allergie stagionali
  • Problemi della cute
  • Ferite e irritazioni (come prodotto topico con effetto antibatterico)
  • Tosse dei canili, o tosse canina)
  • Colite
  • Gastrite
  • Ulcere nello stomaco
  • Crescita anomala di microrganismi della flora batterica (è una buona fonte di prebiotici)
  • Intestino irritabile
  • Problemi digestivi

E se il mio cane ha mangiato troppo miele?

Nel caso di consumo eccessivo di miele il cane potrebbe avere valori troppo elevati di zucchero nel sangue, e di conseguenza mostrare sintomi quali:

  • Nausea
  • Vomito
  • Diarrea
  • Inappetenza

Se nessuno dei sintomi si presenta, tienilo comunque lontano dalla bilancia nei giorni successivi all’abbuffata, l’aumento di peso improvviso potrebbe rovinargli l’autostima! 

Dallo Staff di Khani.it

Se questo post ti è stato d’aiuto per capire meglio le esigenze del tuo amico a quattro zampe non vorrai perdere gli altri post sulla salute, sulla cura e sull’educazione del cane. Vieni a scoprirli con noi!

allontanare cani che defecanoGuide Utili
Settembre 26, 2023

Come allontanare i cani che defecano: rimedi e migliori prodotti

Come allontanare i cani che defecano: rimedi e migliori prodotti Purtroppo non sempre i vicini sanno mantenere sotto controllo i propri animali domestici, che a volte sporcano nelle proprietà altrui,…
come aiutare il cane a defecareGuide Utili
Settembre 26, 2023

Come aiutare il tuo cane a defecare: i rimedi per la stitichezza

Come aiutare il tuo cane a defecare: i rimedi per la stitichezza La stitichezza, o costipazione, è un problema molto comune nel cane, che può dipendere da cause diverse. Ma…
come profumare il cane senza lavarloGuide Utili
Settembre 26, 2023

Come profumare il cane senza lavarlo: prodotti e rimedi casalinghi

Come profumare il cane senza lavarlo: prodotti e rimedi casalinghi Il tuo fedele amico a quattro zampe merita di essere sempre fresco e profumato, ma lavare il cane troppo spesso…

Leave a Reply