Skip to main content

Carne di maiale al cane: può mangiarla, ma fai molta attenzione!

Silvia Capelli Scritto da Silvia Capelli Ultimo aggiornamento Gennaio 10, 2024

guida completa alla somministrazione di carne di maiale al cane; come cucinarla, quanta e quali tipi sono indicati per il tuo amico.

Ti stai per caso chiedendo se puoi dare la carne di maiale al cane? La risposta è sì, il cane può mangiare la carne di maiale.

La carne di maiale è un alimento comune nelle nostre cucine, ma mentre in alcuni casi può essere un’aggiunta gustosa alla dieta del cane, ci sono alcune importanti precauzioni da considerare, e soprattutto, va tenuto presente che non può essere consumata dai nostri amici pelosi in ogni suo stato e in tutte le sue forme.

In questo post esploreremo i benefici e i rischi associati all’alimentazione del cane con carne di maiale, fornendo consigli pratici su come farlo in modo sicuro e responsabile. 

Perché dare la carne di maiale al cane?

Esaminata come prodotto primario, la carne di maiale ha un profilo nutrizionale di buon livello, è ricca di vitamine del gruppo B, di fosforo e di numerosi minerali, oltre che ferro e selenio.  

Inoltre, è una buona fonte di creatina, taurina e glutatione, un potente antiossidante che ha un forte effetto anti invecchiamento.

Questa carne ha un alto valore proteico: 100 g di maiale contengono oltre 20 grammi di proteine; inoltre, rispetto alla carne di manzo, le fibre muscolari del maiale rendono questa carne più tenera e maggiormente digeribile

Il cane può mangiare la carne di maiale cruda?

No, non è consigliabile dare carne di maiale cruda al cane, in quanto il suo consumo può essere molto pericoloso per i nostri animali domestici.

La carne di maiale cruda può essere un veicolo per vari patogeni pericolosi per la salute del cane, tra cui il virus della malattia di Aujeszky, parassiti come la Trichinella spiralis, responsabile della trichinosi, e batteri come Salmonella e E. coli.

  • La malattia di Aujeszky, nota anche come morbo di Aujeszky o pseudorabbia, è una malattia virale originariamente osservata nei suini, causata da un Varicellovirus (Herpesvirus suino 1). Questa malattia può colpire anche altri mammiferi, tra cui bovini, ovini, cani, gatti e volpi, provocando in queste specie una encefalomielite. Il virus è stato identificato per la prima volta nel 1902 e si è scoperto che non era di origine batterica. Nei cani e in altri mammiferi non suini, la malattia di Aujeszky causa tipicamente una encefalite acuta con esito infausto entro 48 ore dall’apparizione dei primi sintomi. Non esistono trattamenti efficaci per gli animali infetti, e la malattia è spesso fatale. Anche se il virus non è pericoloso per gli esseri umani, può sopravvivere nella carne di maiale cruda e infettare i cani se la consumano.
  • La Trichinella spiralis è un parassita nematode che causa la trichinosi. Questo parassita è più noto per le sue infezioni negli esseri umani, ma può infettare anche una varietà di animali, inclusi i cani. I cani possono contrarre la trichinosi ingerendo carne cruda o poco cotta infestata dalle larve di Trichinella. Questo accade spesso quando mangiano carcasse di animali selvatici o rifiuti contaminati, ma può succedere anche con la carne di maiale, di pollo o di altri animali. Nei cani, la trichinosi può variare da asintomatica a grave. I sintomi possono includere dolori muscolari, rigidità, febbre, letargia e difficoltà respiratorie. In casi gravi, può portare a complicazioni più serie come problemi cardiaci o neurologici.
  • Con il termine Salmonella si identifica un genere di batteri che causa la salmonellosi, una delle più comuni malattie di origine alimentare. I cani possono contrarre la salmonellosi ingerendo cibo contaminato, specialmente carne cruda o poco cotta, uova, o cibo per animali contaminato. Possono anche essere infettati entrando in contatto con feci di animali infetti. I sintomi della salmonellosi nei cani includono diarrea (che può essere sanguinolenta), vomito, febbre, letargia, diminuzione dell’appetito e dolore addominale. In alcuni casi, i cani possono essere portatori asintomatici del batterio.
  • L’Escherichia coli ( più comunemente chiamata E. coli) è un batterio comunemente presente nell’intestino di umani e animali. Alcuni ceppi di E. coli sono patogeni e possono causare infezioni gravi. I cani possono essere infettati da E. coli attraverso l’ingestione di cibo, tra cui la carne cruda, o acqua contaminati, o entrando in contatto con feci infette. Anche l’ambiente contaminato può essere una fonte di infezione. I sintomi di un’infezione da E. coli nei cani possono includere diarrea grave (spesso con sangue), vomito, febbre, letargia e perdita di appetito. In casi gravi, può portare a condizioni più serie come la sindrome emolitico-uremica.

I proprietari che scelgono di alimentare i propri cani con la dieta BARF, che prevede un’alimentazione totalmente crudista, dovrebbero evitare tassativamente di dare la carne di maiale cruda al proprio cane. 

Se la contaminazione da batteri o parassiti può essere curata, contrarre il morbo di Aujeszky può avere conseguenze molto gravi. Meglio evitare!

guida completa alla somministrazione di carne di maiale al cane; come cucinarla, quanta e quali tipi sono indicati per il tuo amico.

Il cane può mangiare la carne di maiale cotta?

Sì, i cani possono mangiare carne di maiale cotta, a patto che sia preparata in modo sicuro e adeguato. E che vengano scelti i tagli meno grassi, come il lombo, il filetto, il girello e lo scamone.

Come premesso, la carne di maiale deve essere ben cotta per eliminare eventuali parassiti o batteri nocivi. 

La carne dovrebbe raggiungere una temperatura interna sicura per garantire che sia completamente cotta, e non soltanto lo strato esterno.

Assicurati di verificare che non restino tracce rosa all’interno dei pezzi, qualunque sia il tipi di cottura che hai scelto.

Come posso cucinare la carne di maiale al cane?

La carne di maiale può essere bollita, oppure cucinata al forno o altra piastra, deve essere ben cotta e non dovrebbe contenere condimenti, aglio, cipolla, sale eccessivo o salse. 

Questi ingredienti possono essere nocivi per i cani. L’aglio e la cipolla, in particolare, sono tossici per i cani e possono causare problemi di salute gravi.

Quanta carne di maiale posso dare al cane?

Anche se la carne di maiale cotta è sicura, dovrebbe essere offerta in moderazione come parte di una dieta equilibrata. 

Questo perché la carne di maiale è più grassa rispetto ad altre carni, quindi un consumo eccessivo può portare a problemi di peso o disturbi digestivi, e in alcuni casi, causare la temibile e dolorosa pancreatite.

Per fare qualche esempio:

  • 100 g di carne di maiale bollita apporta circa 297 Calorie, 25,7 g di proteine. 20,8 g di lipidi, tra cui 9,25 g di grassi saturi, 9,25 g di grassi monoinsaturi, 1,87 g di grassi polinsaturi (tra cui 1,64 g di omega 6 e 0,07 g di omega 3) 
  • 100 grammi di petto bollito sviluppano invece solo 110 Calorie e contengono approssimativamente 23 g di proteine e 1 grammo di grassi. Calorie e grassi aumentano per altri tagli, ad esempio ali e coscia.
  • 100 grammi di manzo bollito apportano circa 200 Calorie, 24 grammi di proteine e 11,8 grammi di lipidi.

A parità di quantità la carne di maiale apporta ben tre volte le calorie di quella del petto di pollo, e il 30% in più di quella di manzo. 

La quantità di grassi è decisamente più alta, motivo per cui non deve essere somministrata come alimento unico.

Ovviamente la quantità specifica per il tuo cane deve essere calcolata in base al peso dell’animale, al suo livello di attività fisica e alla sua età.

Per saperne di più, leggi le nostre guide:

Dieta casalinga per il cane, per un’alimentazione naturale e personalizzata

Quanto deve mangiare un cane? E quante volte al giorno?

guida completa alla somministrazione di carne di maiale al cane; come cucinarla, quanta e quali tipi sono indicati per il tuo amico.

I cani possono mangiare le ossa di maiale?

No, non è consigliabile dare ossa di maiale ai cani. E ci sono molte valide ragioni da tenere in considerazione:

  1. Le ossa di maiale, specialmente quando cotte, tendono a scheggiarsi e frammentarsi facilmente. Questi frammenti acuti possono causare soffocamento, lesioni alla bocca e alla gola, o danni interni se ingeriti. Le ossa di maiale crude sono meno fragili, ma c’è comunque il rischio di scheggiatura e una serie di altri problemi.
  2. Le ossa, specialmente se sono di grandi dimensioni, possono causare ostruzioni nel tratto gastrointestinale. Questo può essere una condizione seria che richiede intervento chirurgico.
  3. Masticare ossa dure può causare fratture dentali nei cani, specialmente in quelli con denti più deboli o anziani.
  4. Le ossa di maiale spesso contengono tessuti grassi che possono essere difficili da digerire per i cani e possono portare a pancreatite, una condizione infiammatoria dolorosa del pancreas.
  5. Le ossa crude, e non solo la carne, possono contenere batteri nocivi come Salmonella o E. coli, che possono essere pericolosi sia per il cane che per gli umani in casa.

I cani possono mangiare gli insaccati?

I cani dovrebbero evitare di mangiare insaccati, come salame, prosciutto o grasso del prosciutto, salsicce, pancetta (o bacon) e altri tipi di carne lavorata. 

Ci sono diverse ragioni per cui gli insaccati non sono consigliati per i cani:

  1. Gli insaccati contengono spesso livelli elevati di sale e spezie che possono essere dannosi per i cani. Un eccesso di sale può portare a problemi di salute come disidratazione, pressione alta, gonfiore e, in casi gravi, può causare intossicazione da sodio.
  2. Molti insaccati contengono aglio e cipolla (o loro polveri), che sono tossici per i cani e possono causare anemia emolitica., oppure altre spezie che sono comunque sconsigliate.
  3. Gli insaccati sono spesso ricchi di grassi saturi, che possono contribuire all’obesità nei cani e aumentare il rischio di pancreatite, una condizione infiammatoria del pancreas che può essere grave e persino pericolosa per la vita.
  4. Molti insaccati contengono additivi, conservanti e nitriti, che non sono salutari per i cani e possono contribuire a vari problemi di salute, e molti contengono zuccheri o altri tipi di dolcificanti.
  5. Inoltre, c’è il rischio che il cane possa ingerire parti non idonee al consumo, ad esempio la pelle sintetica di alcuni insaccati.

guida completa alla somministrazione di carne di maiale al cane; come cucinarla, quanta e quali tipi sono indicati per il tuo amico.

I cani possono mangiare i croccantini a base di carne di maiale?

In uno studio condotto su cani di proprietà dei clienti che avevano optato per una dieta a base di carne cruda, l’80% delle diete a base di pollo crudo era positivo per i sierotipi di Salmonella, mentre nessuno dei cani alimentati con degli alimenti secchi commerciali era positivo. 

Anche il 30% dei campioni di feci dei cani alimentati con pollo crudo erano positivi; le feci dei consumatori della dieta commerciale erano negative.

Questo studio ha messo in evidenza che il rischio di contrarre batteri o parassiti tramite il  consumo di alimenti secchi per cani sia, se non del tutto assente, almeno molto basso.

Lo studio esaminava in particolare le diete e gli alimenti a base di pollo, ma seppur con numeri probabilmente diversi, ci offre una buona indicazione anche per il possibile risultato di un’eventuale ricerca sul consumo di carne di maiale.

Sfortunatamente, ci sono stati casi di contaminazione da salmonella anche negli alimenti per animali, in particolare negli snack per cani disidratati, come le orecchie di maiale o le zampe di pollo.

Ma nemmeno i croccantini ne sono stati esclusi, con moltissime casi di ritiro degli alimenti di marchi anche importanti sul mercato americano.

L’ultimo richiamo importante nel 2023 ha coinvolto ben 5 marchi di largo consumo, ma è successo anche in Europa, anche se nel nostro paese si è trattato di casi davvero sporadici.

I cani possono essere allergici alla carne di maiale?

I cani, e gli altri animali domestici, tendono ad essere intolleranti o allergici alle proteine animali che sono maggiormente presenti nella loro dieta, in particolare al pollo.

Il maiale è un’allergia alimentare diffusa nei cani, probabilmente a causa della sua presenza in molti alimenti per cani, anche se non lo è quanto il pollo e il manzo.

I sintomi comuni delle allergie alimentari al maiale, come quelle ad altre carni,includono prurito, leccamento eccessivo, pelo squamoso, eruzioni cutanee, disturbi gastrointestinali,in particolare la diarrea o feci con molto muco, infiammazione dell’orecchio e morsicatura delle zampe.

Meglio quindi optare per crani meno comuni, come tacchino, agnello e coniglio, da integrare con il pesce.

Se il tuo cane mostra questi sintomi meglio evitare di somministrare la carne di maiale e rivolgersi al veterinario.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Olio di pesce per cani: 35 benefici e poche controindicazioni!

Alimentazione del cane anziano: come aiutarlo a restare in salute

Come condire il riso al cane: crea 9 semplici e deliziose ricette

Nota dell’autore

Invito tutti i lettori a condividere la loro esperienza su questo argomento nella sezione dei commenti. 

Qualunque informazione che vorrete condividere su salute, carattere, prodotti e consigli sull’educazione o sulla dieta ci aiuteranno a creare una grande community di padroni che non solo amano i cani, ma che sanno anche come gestirli al meglio.

Dallo Staff di Khani.it

Se questo post ti è stato utile e vuoi saperne di più sulla cura, sul benessere e sull’educazione del cane saremo felici di aiutarti. Trova qui tante informazioni utili per capire al meglio il tuo amico del cuore.

Disclaimer

Le informazioni riportate nel nostro sito sono di carattere generale e non sostituiscono in alcun modo il parere del veterinario o di esperti di settore. Per qualunque dubbio rivolgiti sempre al veterinario.

Esplora il potere della leadership motivazionale nell'educazione del tuo cucciolo di cane: come insegnargli a sporcare fuori, ad andare al guinzaglio, a non mordere e tanto altro - guida completa!Guide Utili
Febbraio 18, 2024

Educare un cucciolo di cane: Le 7 Regole Della Leadership Motivazionale

Educare un cucciolo di cane: Le 7 Regole Della Leadership Motivazionale Hai appena adottato un cucciolo e non sai come educarlo nel modo migliore? In questa guida completa all'addestramento del…
Quanto vive un cane? Guida completa alla longevità canina e tabella con l'età media di 160 razze.Guide Utili
Febbraio 15, 2024

Quanto vive un cane? Scopri qui la longevità di 160 razze!

Quanto vive un cane? Scopri qui la longevità di 160 razze! Se ti sei mai chiesto quanto possa vivere il tuo amico a quattro zampe, sei nel posto giusto.  In…
Come usare lo shampoo a secco per cani: guida completa, consigli e migliori prodotti per un cane pulito e profumato anche senza l'acqua!Guide Utili
Febbraio 14, 2024

Come usare lo shampoo a secco per cani: guida completa e prodotti

Come usare lo shampoo a secco per cani: guida completa e prodotti Lo shampoo a secco è diventato una scelta popolare per i proprietari di animali domestici che desiderano mantenere…

Leave a Reply