Skip to main content

Anestesia gassosa nel cane anziano: rischi, effetti e benefici

Silvia Capelli Scritto da Silvia Capelli Ultimo aggiornamento Settembre 7, 2023

anestesia cane anziano

Se il tuo cane anziano deve affrontare un intervento chirurgico o una procedura che richiede che venga addormentato, l’anestesia totale potrebbe essere una scelta appropriata, oppure l’unica scelta possibile. 

E’ proprio durante l’età geriatrica i nostri amici cani potrebbero avere maggiormente bisogno di sottoporsi ad interventi che richiedano l’anestesia totale, ed è purtroppo anche la fase della loro vita dove questa procedura presenta più rischi per l’animale.

Ma niente paura: l’anestesia totale non è necessariamente una condanna a morte, e pur presentando alcuni rischi e possibili effetti collaterali, se eseguita da un veterinario esperto può essere effettuata in tutta tranquillità anche sui cani anziani.

Ovviamente è fondamentale considerare attentamente i rischi e i benefici associati, ma come dicevamo, il veterinario saprà valutare ogni singolo caso e decidere se l’animale può essere sottoposto o meno a questo tipo di trattamento.

Ci sono due tipi di anestesia totale, ma prenderemo in considerazione quella più comune e meno invasiva, ovvero l’anestesia gassosa, o anestesia inalatoria.

Cos’è l’anestesia gassosa?

L’anestesia gassosa è una procedura medica che utilizza gas anestetici per indurre e mantenere uno stato di anestesia profonda durante un intervento chirurgico che richieda la sedazione totale. 

Per attuarla viene utilizzato un apparecchio chiamato vaporizzatore o inalatore che permette di miscelare il gas anestetico con l’ossigeno e fornirlo al cane attraverso una maschera, o un tubo endotracheale.

Perché è preferibile l’anestesia gassosa per il cane anziano?

L’anestesia gassosa è il tipo di anestesia meno rischiosa per il cane anziano, in quanto in caso di problemi si può interrompere l’erogazione dell’anestetico a favore dell’ossigeno.

Questo è invece impossibile nel caso di somministrazione di anestetici per via intravenosa.

Questo tipo di anestesia è preferibile, o addirittura indispensabile, nel caso di pazienti anziani (a partire da otto-dieci anni), oppure per i cani cardiopatici, per quelli con patologie polmonari croniche, epatiche o renali.

E’ anche la scelta più indicata in caso di interventi di lunga durata.

Quali sono i rischi dell’anestesia gassosa nel cane anziano?

L’anestesia gassosa nel cane anziano comporta alcuni rischi che devono essere attentamente considerati prima di prendere una decisione. 

Alcuni dei rischi associati all’anestesia gassosa nel cane anziano includono:

  1. Maggiore sensibilità ai farmaci anestetici: Gli animali anziani possono essere più sensibili ai farmaci anestetici, il che può comportare una maggiore probabilità di effetti collaterali o reazioni indesiderate.
  2. Ridotta funzionalità cardiaca e polmonare: I cani anziani possono presentare una ridotta funzionalità del cuore e dei polmoni, che li rende più vulnerabili agli effetti negativi dell’anestesia sul sistema cardiovascolare e respiratorio.
  3. Stress metabolico: L’anestesia gassosa può influenzare i processi metabolici nel corpo del cane anziano, inclusa la regolazione della temperatura corporea e il metabolismo dei farmaci. Ciò può aumentare il rischio di ipotermia, ipotensione e altre complicazioni.
  4. Reazioni allergiche: In alcuni casi, i cani anziani possono manifestare reazioni allergiche ai gas anestetici utilizzati durante l’anestesia gassosa. Queste reazioni possono essere lievi o gravi e richiedere un’adeguata gestione da parte del personale veterinario.

È importante sottolineare che, sebbene ci siano rischi associati all’anestesia gassosa nel cane anziano, il team veterinario provvederà ad effettuare una valutazione approfondita dello stato di salute pre-operatorio, farà un monitoraggio attento durante l’anestesia e un adeguato supporto post-operatorio.

rischi anestesia cane anziano

Quali sono gli effetti collaterali dell’anestesia gassosa nel cane anziano?

Gli effetti post anestesia gassosa nel cane anziano possono variare da cane a cane, ma ci sono alcune possibili reazioni e complicazioni che si verificano più comunemente.

Alcuni degli effetti collaterali post operatori frequenti a seguito di un’anestesia gassosa nel cane anziano sono:

  1. Nausea e vomito: Alcuni cani anziani possono soffrire di nausea e vomito dopo l’anestesia a causa dell’effetto dei farmaci anestetici sul sistema gastrointestinale, o da un disturbo temporaneo del sistema di equilibrio del cane.
  2. Letargia, sonnolenza e debolezza: Dopo l’anestesia, è normale che il cane anziano sia assonnato e debole per varie ore. Il fatto che il cane non si svegli completamente e non si riprenda subito non deve essere interpretato come un problema grave.
  3. Difficoltà di coordinazione: Alcuni cani anziani possono sperimentare una temporanea difficoltà di coordinazione o deambulazione dopo l’anestesia. Questo può essere dovuto all’effetto dei farmaci anestetici sul sistema nervoso centrale, e di solito si risolve entro poche ore o giorni.
  4. Cambiamenti nell’appetito: Dopo l’anestesia, alcuni cani anziani possono mostrare un temporaneo cambiamento nel senso della fame. Possono mostrare un forte appetito, ma generalmente potrebbero essere meno interessati al cibo. È importante monitorare l’assunzione di cibo e assicurarsi che il cane inizi a mangiare regolarmente nel giro di pochi giorni. Questo vale anche per il desiderio di bere.
  5. Difficoltà ad urinare o defecare: Questo può essere causato dall’effetto dei farmaci anestetici sul sistema nervoso o da una temporanea ridotta sensibilità o controllo degli organi coinvolti nell’eliminazione dei rifiuti. La situazione di solito si normalizza entro pochi giorni.

È importante sottolineare che gli effetti collaterali possono variare da cane a cane e possono dipendere da molteplici fattori, inclusi lo stato di salute generale del cane, l’età, il tipo di intervento chirurgico e la gestione anestetica. 

Gli effetti collaterali dell’anestesia totale nel cane anziano sono solitamente temporanei, e spariscono dopo poche ore, o dopo un paio di giorni al massimo.

È però fondamentale che un veterinario esperto valuti attentamente il cane anziano prima, durante e dopo l’anestesia per rilevare e gestire eventuali effetti collaterali in modo adeguato.

Se gli effetti sopra indicati persistono oltre le 24/48 ore, se si manifestano altri sintomi o se non sei sicuro che il tuo cane stia bene, contatta subito il veterinario.

Cosa fare prima e dopo l’anestesia gassosa al cane anziano

Prima dell’anestesia, il cane anziano richiede una valutazione approfondita del suo stato di salute, compresi test di laboratorio e un esame fisico accurato

Il veterinario può consigliare ulteriori test o trattamenti per minimizzare i rischi associati. Prima dell’intervento il cane dovrà restare a digiuno da cibo solido per almeno 12 ore, e non potrà bere per varie ore come da indicazioni del veterinario.

Dopo l’anestesia, dovrai assicurarti di garantire al cane anziano il miglior trattamento post operatorio possibile. 

Fai in modo che riposi in un luogo tranquillo e silenzioso, e non stimolarlo troppo, potresti trasmettergli ansia e stress.

Rispetta le indicazioni del medico riguardo la somministrazione di cibo, acqua e dei  farmaci prescritti, mantieni un accurato controllo dei segni vitali e riduci al minimo l’attività fisica per evitare sforzi eccessivi.

In conclusione…

Come dicevamo, l’anestesia gassosa può essere una scelta adeguata per il cane anziano, ma richiede una valutazione accurata dei rischi e dei benefici. 

Consulta sempre il tuo veterinario per stabilire la migliore opzione anestetica, e per garantire la sicurezza e il benessere del tuo amico a quattro zampe.

E se vuoi qualche rassicurazione riguardo il tasso di mortalità del cane durante la procedura di anestesia totale puoi leggere la nostra traduzione in italiano di questo studio, che riporta i dati riscontrati su un largo numero di cani nel Regno Unito. 

Altri articoli che potrebbero interessarti

Possibili rischi dell’anestesia nel cane: ci sono complicazioni?

Qual’è la differenza tra sedazione e anestesia totale nel cane?

Anestesia totale nel cane: i rischi e gli effetti post anestesia

Nota dell’autore

Invito tutti i lettori a condividere la loro esperienza su questo argomento nella sezione dei commenti. 

Qualunque informazione che vorrete condividere su salute, carattere, prodotti e consigli sull’educazione o sulla dieta ci aiuteranno a creare una grande community di padroni che non solo amano i cani, ma che sanno anche come gestirli al meglio.

Dallo Staff di Khani.it

Se questo post ti è stato utile e vuoi saperne di più sulla cura, sul benessere e sull’educazione del cane saremo felici di aiutarti. Abbiamo raccolto tante informazioni utili per capire al meglio il tuo amico del cuore. Per conoscerle tutte  clicca qui!

Disclaimer

Le informazioni riportate nel nostro sito sono di carattere generale e non sostituiscono in alcun modo il parere del veterinario o di esperti di settore. Per qualunque dubbio rivolgiti sempre al veterinario.

Esplora il potere della leadership motivazionale nell'educazione del tuo cucciolo di cane: come insegnargli a sporcare fuori, ad andare al guinzaglio, a non mordere e tanto altro - guida completa!Guide Utili
Febbraio 18, 2024

Educare un cucciolo di cane: Le 7 Regole Della Leadership Motivazionale

Educare un cucciolo di cane: Le 7 Regole Della Leadership Motivazionale Hai appena adottato un cucciolo e non sai come educarlo nel modo migliore? In questa guida completa all'addestramento del…
Quanto vive un cane? Guida completa alla longevità canina e tabella con l'età media di 160 razze.Guide Utili
Febbraio 15, 2024

Quanto vive un cane? Scopri qui la longevità di 160 razze!

Quanto vive un cane? Scopri qui la longevità di 160 razze! Se ti sei mai chiesto quanto possa vivere il tuo amico a quattro zampe, sei nel posto giusto.  In…
Come usare lo shampoo a secco per cani: guida completa, consigli e migliori prodotti per un cane pulito e profumato anche senza l'acqua!Guide Utili
Febbraio 14, 2024

Come usare lo shampoo a secco per cani: guida completa e prodotti

Come usare lo shampoo a secco per cani: guida completa e prodotti Lo shampoo a secco è diventato una scelta popolare per i proprietari di animali domestici che desiderano mantenere…

Leave a Reply