Skip to main content

Alimentazione del Weimaraner: alimenti e fabbisogno nutrizionale

guida completa all'alimentazione del weimaraner: scopri la dieta migliore per cucciolo, adulto e anziano e impara come gestire al meglio sia l'alimentazione casalinga che gli alimenti secchi dallo svezzamento in avanti

Come tutti sappiamo, una corretta alimentazione gioca un ruolo fondamentale nella salute generale del cane: non solo soddisfa il suo bisogno di nutrimento, ma influenza il suo livello di energia, la sua vitalità, il suo stato di salute e persino il suo comportamento. 

In questo articolo, esploreremo tutto ciò che c’è da sapere sull’alimentazione del Weimaraner, passando dai migliori alimenti da scegliere alle giuste porzioni, fino alle pratiche alimentari consigliate per garantire al tuo Weimaraner una vita sana e felice. 

Alimentazione del cucciolo di Weimaraner

L’alimentazione del cucciolo di Weimaraner è fondamentale per la sua crescita e sviluppo ottimali. 

La dieta nel passaggio tra le varie fasi di crescita è molto importante: i cuccioli hanno un metabolismo più veloce degli adulti, e bruciano più calorie. 

Bisogna quindi assicurare loro il giusto fabbisogno calorico, ma anche tutti i nutrienti bilanciati per le loro necessità alimentari.

Gli alimenti per il Weimaraner cucciolo devono contenere almeno il 30% di proteine, dal 15 al 20% di grassi, fonti sane di carboidrati e acidi grassi (Omega 3).

Dovrai anche assicurarti che siano presenti tutte le vitamine e i minerali indispensabili per la crescita, come vitamina D e calcio.

Come alimentare correttamente il cucciolo di Weimaraner

Lo svezzamento del cucciolo di Weimaraner inizia verso le 4 settimane di età. Fino a quell’età il neonato si nutre solo di latte materno.

E’ solo verso il primo mese di età che si dovrebbe iniziare ad introdurre cibo solido, a meno che non sia possibile aspettare così a lungo. (ad esempio nel caso di un cucciolo orfano di madre).

Nel caso in cui il cucciolo fosse nutrito con latte artificiale si può iniziare il passaggio al cibo solido anche verso le 3 settimane di età.

Riassumendo, dalla alla nascita allo svezzamento completo è importante seguire alcuni passaggi chiave:

  1. Inizio dello svezzamento: Come premesso, dovrai introdurre gradualmente il cibo solido intorno alle 3-4 settimane di vita, integrando se necessario il latte materno con una formula specifica per cuccioli.
  2. Integrazione del cibo solido al latte materno: Offri cibo umido o pappa per cuccioli in piccole quantità, consentendo al cucciolo di abituarsi gradualmente alla nuova consistenza. Inizia con un solo piccolo pasto al giorno.
  3. Frequenza dei pasti: Inizialmente, una volta che il Weimaraner cucciolo si sarà abituato al cibo solido, somministra piccoli pasti molteplici durante il giorno, preferibilmente ogni 3-4 ore, per soddisfare le esigenze energetiche del cucciolo.
  4. Aumento dei pasti: Man mano che il cucciolo cresce, è possibile ridurre la frequenza dei pasti a 3-4 volte al giorno, aumentando le dimensioni delle porzioni in base alle indicazioni del veterinario. Per sapere come fare guarda la tabella frequenza pasti del Weimaraner alla fine del paragrafo.
  5. Passaggio al cibo secco: Introduci gradualmente il cibo secco di alta qualità intorno ai 2-3 mesi di età, mescolandolo con il cibo umido per favorire una transizione graduale. Scegli esclusivamente croccantini puppy, poiché sono formulati nel rispetto del fabbisogno calorico del cucciolo che ha un metabolismo molto più veloce di quello del cane adulto.
  6. Monitoraggio del peso e della crescita: Tieni sotto controllo il peso e l’aspetto del cucciolo per assicurarsi che stia crescendo in modo sano e adattare l’alimentazione di conseguenza. I cuccioli aumentano di peso molto in fretta, richiedendo un aggiustamento delle quantità degli alimenti piuttosto frequente. Nei primi mesi dovresti monitorare l’aumento di peso almeno una volta alla settimana. 
  7. Fornire acqua fresca: Assicurarsi che il cucciolo abbia sempre accesso a una fonte di acqua fresca e pulita.

Tabella per la frequenza dei pasti del Weimaraner cucciolo

EtàPasti Giornalieri
fino a 2 mesi4-5
2-3 mesi3-4
3-6 mesi3
6-12 mesi2-3
1 anno e oltre2
guida completa all'alimentazione del weimaraner: scopri la dieta migliore per cucciolo, adulto e anziano e impara come gestire al meglio sia l'alimentazione casalinga che gli alimenti secchi dallo svezzamento in avanti

Alimentazione casalinga del Weimaraner adulto 

Come per tutti i cani, anche nel caso del Weimaraner vanno considerati alcuni fattori per determinare quale sia la dieta ideale per il cane, e quale sia il suo fabbisogno calorico.

La quantità delle calorie giornaliere può variare in base a:

  • Età
  • Peso
  • Livello di attività fisica
  • Stato fisiologico
  • Stato patologico

Come tutti sappiamo, i cani giovani hanno un metabolismo veloce e necessitano di più calorie dei cani adulti, che a loro volta ne necessitano di più del cane anziano.

Un cane malato o una cagna in gravidanza o post parto avranno esigenze alimentari diverse da  quelle di un maschio in salute, così come un cane da caccia avrà un fabbisogno calorico maggiore di quello di un cane da compagnia.

Orientarsi tra le varie diete e il quantitativo ideale di cibo per il Weimaraner adulto può essere una sfida.

Combinare correttamente gli alimenti necessari per il fabbisogno energetico del cane evitando carenze nutrizionali è possibile anche cucinando a casa, ti basterà seguire alcuni semplici consigli.  

Abbiamo anche preparato delle pratiche tabelle nutrizionali e alcune formule molto semplici.

Tieni però presente che ogni cane è un caso unico, e che il modo migliore per assicurarsi di alimentarlo correttamente è quello di rivolgersi al proprio veterinario di fiducia.

Quanto deve mangiare un Weimaraner Adulto?

Un Weimaraner giovane che non va a caccia, e quindi fa attività fisica normale (ovvero un cane da compagnia), avrà bisogno di consumare una quantità di cibo equivalente a circa il 2%-3% del suo peso corporeo. 

Per semplificarti il calcolo, abbiamo preparato alcune tabelle che potranno esserti utile per preparare correttamente i pasti del tuo Weimaraner:

Tabella grammi giornaliero di cibo fresco per il Weimaraner adulto

Peso del caneGrammi giornalieri
25kg500 – 750g
30kg600 – 900g
35kg700 – 1050g
40kg800 -1200g

Tabella calorie per il Weimaraner adulto

Età MesiCalorie giornaliere
2650-1300
31100 – 1850
41300-200
5860-1660
61350 – 1875
7-81115 – 2070
9-101340 – 1875
11-121460 – 2260
Adulto1461 – 2260
Senior (8+)900-100

Cosa deve mangiare un Weimaraner adulto?

La dieta casalinga ideale deve essere suddivisa come segue

  • Proteine: minimo 30% (puoi arrivare anche al 50% riducendo carboidrati e grassi)
  • Carboidrati: 50%
  • Grassi: 10-20%

Ecco un elenco di alimenti ideali per la dieta casalinga del Weimaraner adulto, suddivisi per le principali categorie di nutrienti:

Proteine:

  • Carne magra (pollo, tacchino, manzo, agnello, maiale con moderazione e solo cotto)
  • Pesce (salmone, sgombro, tonno)
  • Uova (sode o strapazzate)
  • Fegato (di pollo, manzo o agnello)
  • Formaggio fresco (ricotta, mozzarella)

Carboidrati:

  • Riso integrale
  • Avena
  • Patate e patate dolci
  • Quinoa
  • Farro

Grassi:

  • Olio d’oliva
  • Olio di cocco
  • Burro di arachidi (senza sale o zucchero aggiunti)
  • Olio di pesce (come integratore)

Vegetali:

  1. Carote (cottura leggera o crude)
  2. Zucchine
  3. Zucca
  4. Spinaci (cotti e tritati)
  5. Piselli (sbollentati)

Facendo un esempio pratico, un Weimaraner di 40 kg dovrebbe consumare circa 1000 grammi di cibo fresco al giorno.

Mantenendo la formula standard, la razione giornaliera può essere suddivisa come segue:

Importante: il Weimaraner è predisposto alla torsione gastrica, ovvero  la dilatazione eccessiva per la presenza di gas o liquidi al suo interno, che è spesso accompagnata da torsione dell’organo su se stesso. 

Per evitare che questo evento di presenti, visto che può essere fatale, meglio somministrare i pasti lontano dalle sessioni di attività fisica, e suddividere il totale giornaliero in almeno 2 pasti.

guida completa all'alimentazione del weimaraner: scopri la dieta migliore per cucciolo, adulto e anziano e impara come gestire al meglio sia l'alimentazione casalinga che gli alimenti secchi dallo svezzamento in avanti

Alimentazione del Weimaraner anziano

Quando si tratta di alimentare un cane anziano con una dieta casalinga, è importante adattare l’alimentazione alle sue esigenze specifiche in base all’avanzare dell’età, al livello di attività che va lentamente diminuendo e alle eventuali condizioni di salute.

È importante monitorare il peso del tuo cane e adattare le quantità di cibo di conseguenza. Se il tuo cane mostra segni di sovrappeso, riduci leggermente le porzioni; se mostra segni di sottopeso, aumentale leggermente.

Privilegia alimenti di alta qualità e facilmente digeribili. Fonti di proteine magre come pollo, tacchino o pesce possono essere preferibili per aiutare a mantenere la massa muscolare. 

Gli alimenti ricchi di grassi omega-3, come il salmone, possono aiutare a sostenere la salute delle articolazioni e la funzione cognitiva.

Inoltre, puoi scegliere di suddividere la quantità giornaliera di cibo in più piccoli pasti distribuiti durante il giorno. 

Questo può aiutare a evitare problemi digestivi e a mantenere stabili i livelli di energia del tuo cane anziano. 

Ad esempio, potresti alimentare il tuo cane tre o quattro volte al giorno anziché due volte come si farebbe con un cane più giovane.

Considera l’aggiunta di integratori alla dieta del tuo cane anziano per garantire che riceva tutti i nutrienti di cui ha bisogno. 

Gli integratori di condroitina e glucosamina possono aiutare a sostenere la salute delle articolazioni, mentre gli integratori di omega-3 possono contribuire a mantenere la pelle e il mantello sani.

E per finire, assicurati che il tuo cane abbia sempre accesso a una quantità sufficiente di acqua fresca. 

Gli anziani possono essere più suscettibili alla disidratazione, quindi controlla regolarmente che il tuo cane stia bevendo a sufficienza.

Per saperne di più leggi la nostra guida: Alimentazione del cane anziano: come aiutarlo a restare in salute

guida completa all'alimentazione del weimaraner: scopri la dieta migliore per cucciolo, adulto e anziano e impara come gestire al meglio sia l'alimentazione casalinga che gli alimenti secchi dallo svezzamento in avanti

Alimentazione Weimaraner a base di crocchette

Il tipo di alimento secco per il Weimaraner deve essere cambiato in base all’età del cane. 

Il cane cucciolo, che ha un metabolismo più veloce del cane adulto o anziano, deve essere alimentato con alimenti per cuccioli, chiamati anche alimenti puppy.

La transizione dalle crocchette per cuccioli a quelle per cani adulti dipende principalmente dalla razza e dalle dimensioni del cane, oltre alle raccomandazioni del veterinario. 

Tuttavia, in generale, la maggior parte dei cuccioli può fare la transizione alle crocchette per cani adulti intorno all’età di 12-18 mesi.

Le razze di taglia più piccola tendono a maturare più rapidamente e possono passare alle crocchette per adulti prima delle razze di taglia più grande. 

Per i cani di taglia grande e gigante, la transizione potrebbe avvenire più tardi, intorno ai 18-24  mesi, per consentire una crescita più graduale e prevenire problemi di sviluppo osseo.

Durante la transizione, è importante farlo gradualmente mescolando gradualmente le crocchette per adulti con quelle per cuccioli nell’alimentazione del tuo cane. 

Questo permetterà al sistema digestivo del cane di adattarsi gradualmente alla nuova dieta senza causare problemi all’apparato digerente. 

Il cibo standard per cani adulti può essere indicato, salvo problemi di sovrappeso o di salute, fino all’età di 7-8 anni, età nella quale si può cambiare con un alimento per cani anziani, o senior.

Come scegliere le crocchette per il Weimaraner

Quando si sceglie le migliori crocchette per cani, è importante considerare diversi fattori per garantire una dieta equilibrata e nutriente per il tuo amico a quattro zampe. 

Ecco cosa cercare e cosa devono contenere le crocchette:

  • Ingredienti di alta qualità: Controlla l’elenco degli ingredienti e cerca crocchette che utilizzino carne vera come primo ingrediente anziché derivati della carne o farine di scarto. Evita anche gli ingredienti artificiali e conservanti.
  • Bilancio nutrizionale: Le crocchette dovrebbero fornire un equilibrio adeguato di proteine, grassi, carboidrati, vitamine e minerali per le esigenze del tuo cane. Assicurati che il rapporto sia adatto alla sua età, taglia e livello di attività.
  • Proteine di alta qualità: Cerca fonti di proteine ​​di alta qualità come pollo, manzo, agnello o pesce. Le proteine sono essenziali per la salute muscolare e il benessere generale del tuo cane.
  • Grassi salutari: Assicurati che le crocchette contengano fonti di grassi salutari come olio di pesce o oli vegetali per una pelle sana, un mantello lucido e il corretto funzionamento del sistema immunitario.
  • Carboidrati complessi: I carboidrati provenienti da fonti come riso integrale, patate dolci o piselli forniscono energia sostenuta e fibre per la salute digestiva.
  • Vitamine e minerali: Le crocchette dovrebbero essere arricchite con vitamine e minerali essenziali per il sostegno della salute generale, inclusi calcio, fosforo, vitamina A, vitamina D e vitamina E.
  • Facilità di digestione: Scegli crocchette formulate per una facile digestione, evitando ingredienti noti per causare problemi gastrointestinali nel tuo cane.
  • Adattabilità alle esigenze specifiche: Se il tuo cane ha esigenze dietetiche particolari, come allergie o sensibilità alimentari, assicurati di scegliere crocchette appositamente formulate per soddisfare tali esigenze.

Con una dieta ben bilanciata e adattata alle esigenze del tuo cane anziano, puoi contribuire a garantire che continui a godere di una buona salute e qualità di vita negli anni a venire. Consulta sempre il tuo veterinario per consigli specifici sulla dieta del tuo animale domestico.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Come cambiare alimentazione al cane senza drammi e in pochi giorni

Crocchette Grain Free al cane: non è tutto oro quel che luccica!

GPS per cani: guida ai migliori localizzatori con abbonamento

Nota dell’autore

Invito tutti i lettori a condividere la loro esperienza su questo argomento nella sezione dei commenti. 

Qualunque informazione che vorrete condividere su salute, carattere, prodotti e consigli sull’educazione o sulla dieta ci aiuteranno a creare una grande community di padroni che non solo amano i cani, ma che sanno anche come gestirli al meglio.

Dallo Staff di Khani.it

Se questo post ti è stato utile e vuoi saperne di più sulla cura, sul benessere e sull’educazione del cane saremo felici di aiutarti. Trova qui tante informazioni utili per capire al meglio il tuo amico del cuore.

Disclaimer

Le informazioni riportate nel nostro sito sono di carattere generale e non sostituiscono in alcun modo il parere del veterinario o di esperti di settore. Per qualunque dubbio rivolgiti sempre al veterinario.

Solo perché tu lo sappia, potremmo raccogliere una piccola commissione o altri compensi dai collegamenti presenti in questa pagina e nel sito in generale, senza alcun costo aggiuntivo per te. Clicca sul link in rosso per scoprire i nostri prodotti preferiti!

Guida completa alla pancreatite cronica nel cane: cause, sintomi, rimedi e linee guida per un0'alimentazione specifica e controllata per favorire il recupero pancreatico.Salute
Marzo 8, 2024

Pancreatite cronica nel cane: 9 cause da non sottovalutare!

Pancreatite cronica nel cane: 9 cause da non sottovalutare! La pancreatite cronica è una condizione medica complessa e debilitante che può colpire i nostri fedeli amici a quattro zampe.  Caratterizzata…
Guida completa all'otite da malassezia nel cane: sintomi, cause e trattamenti risolutivi per curare la condizione ed evitare le recidiveSalute
Marzo 6, 2024

Otite da Malassezia nel Cane: 9 Sintomi da non sottovalutare

Otite da Malassezia nel Cane: 9 Sintomi da non sottovalutare L'otite, un'infiammazione dell'orecchio esterno, è una problematica comune nei nostri amati amici a quattro zampe.  Spesso, questa condizione è causata…
guida completa alla malassezia nel cane: cause e trattamenti efficaci, come riconoscerla e perché dovresti intervenire subito!Salute
Marzo 5, 2024

Malassezia nel cane: 13 cause comuni e le cure vincenti

Malassezia nel cane: 13 cause comuni e le cure vincenti Benvenuto nel nostro nuovo articolo dedicato alla malassezia nel cane, un disturbo cutaneo comune ma spesso misconosciuto.  La malassezia, un…

Leave a Reply